Crea sito

THE WALKING PDEAD – terzo episodio

THE WALKING PDEAD

Terzo episodio.

Il giovane segretario si sente paralizzato, mentre osserva il giovane giocatore di playstation striiiisciare verso di lui. Metà faccia è orribilmente deturpata, le gambe sembrano essere state strappate via, non ha più dita. Solo i pollici. Pollici incredibilmente sviluppati. Luca ha pensiero improvviso, incontrollato.

“A ciascuno secondo le proprie necessità, da ciascuno in base alle proprie capacità”.

Quali capacità? Con quei pollici enormi che altro può fare? Quanto alle necessità…

“GGWWWWLLEEEIIISSHHTEEESCION… GGHHL”

“Faresti meglio ad occuparti della tua salute”, bisbiglia il segretario, sfiorando una spalla del ragazzo con una mano. Errore.

Il giocatore di playstation scatta in avanti con la testa, cercando di mordergli il braccio.

“Ehi!” strilla Luca, spaventato “è così che ringrazi chi cerca di aiutarti?”

L’altro lo osserva, con la testa inclinata come un cucciolo di cane. Per un istante, sembra capire. Solleva le mani, muove i pollici all’ingiù. Una volta. Due. Poi, Luca capisce.

E’ appena stato cancellato da una scarica di fucile laser nucleare.

Dannazione, ma non c’é nessun altro in questo ospedale?, riflette. Poi si lamentano se critichiamo la sanità pubblica.

(continua)

Pubblicato da metallicleft

Nato a Milano nel 1960, diploma di Ragioniere, dal 1981 dipendente di quello che attualmente è uno dei principali gruppi bancari europei - questo, per la superficie. Al di sotto (o di lato), prova a scrivere e disegnare fumetti, sceneggiature per corto e lungometraggi, fino a quando la (quasi per gioco) partecipazione ad un concorso letterario estero per racconti brevi si conclude con un successo: primo premio al 1° Concorso Internazionale di Letteratura Fantastica della Repubblica di San Marino (1997), successo ripetuto nella terza edizione (1999). Più difficile essere profeti in Patria ma dopo debita serie di tentativi a vuoto pubblica il primo full-lenght (romanzo, insomma) nel 2004, "Extreme Defence" cui fa seguito, a maggio 2012 un prequel: "Extreme Defence: Sandriders" (Caosfera Editore). A luglio 2012 ripubblica "Extreme Defence" in versione e-book - e non solo perchè possiede già da anni un Kindle.